PGA S.p.A. offre un servizio di realizzazione di prototipi in materiale plastico tramite stampanti 3D di tipo professionale. La nuova proposta si affianca alla già vasta gamma di attività fornite dallo Studio, contribuendo ad ampliare ulteriormente l’offerta al cliente. I vantaggi di tale attività sono numerosi. In primo luogo, la prototipazione di invenzioni, modelli di utilità e ornamentali permette ai nostri clienti di valutare al meglio i propri trovati, andando oltre la semplice progettazione degli stessi. In secondo luogo, l’attività di prototipazione svolta internamente allo Studio permetterà di realizzare le proprie invenzioni in totale riservatezza e senza la necessità di redigere appositi accordi di segretezza che, al contrario, si renderebbero necessari in caso di collaborazione con società terze non obbligate, come PGA, a mantenere il segreto professionale.

Detta attività di prototipazione, viene svolta dallo Studio tramite l’ausilio di stampanti 3D professionali di ultima generazione, dotate delle principali tecnologie, FFF e DLP, di stampa 3D. Le operazioni di stampa con tecnologia FFF (Fused Filament Fabrication), vengono realizzate per mezzo delle stampanti modello “Sharebot NG” e “Sharebot XXL, con volumi massimi di stampa rispettivamente di 250x200x200 mm e 700x250x200 mm.

Per quanto riguarda, invece, l’attività di prototipazione con tecnologia DLP (Digital Light Processing), questa viene realizzata per mezzo di una stampante modello “Sharebot Voyager”. Tale tecnologia, permette la realizzazione di prodotti di piccole dimensioni (volume massimo di stampa: 54x96x100 mm) con una definizione di stampa elevata, compresa tra 20-100 micron, per mezzo della polimerizzazione di una resina fotosensibile a seguito di irraggiamento UV.